Conservazione Elettronica a norma

Definita anche “conservazione sostitutiva”, è una procedura digitale ed automatizzata, regolamentata dalla legge italiana, la quale attribuisce valore legale ad un documento informatico nel tempo, senza che vi sia la necessità di ricorrere a quello cartaceo. In altre parole, consente di conservare a norma di legge qualsiasi tipologia di documento non unico: documenti fiscali e contabili, fatture attive e passive, documenti del personale, documenti commerciali e di corrispondenza.

Il sistema attraverso cui su attua tale gestione garantisce al documento le seguenti caratteristiche: autenticità, affidabilità, integrità, reperibilità e leggibilità.